Ballo al Savoy

Mercoledì 14 Agosto 2019, start time 20:30 - Piazza Cevio , Cevio

Giro del mondo musicale a Cevio: “Ballo al Savoy”


Gli affezionati del genere ormai conoscono l’imperdibile appuntamento del 14 agosto, che puntualmente avviene nel capoluogo valmaggese: l’operetta in piazza. Quest’anno, la Compagnia d’operette Elena D’Angelo porta a Cevio un famoso titolo del repertorio operettistico di Paul Abraham, Ballo al Savoy. Trascinante mix di ritmi fox-trot, valzer di ascendenza viennese, incursioni nel color locale di Spagna, Turchia e dell’America latina, questa operetta porterà gli
spettatori in un vero e proprio giro del mondo musicale. Creata nel 1932 alla Komische Oper di Berlino, è la più nota operetta del musicista ungherese, e si basa su un libretto di Alfred Grünwald e Fritz Löhner-Beda.

La compagnia di Elena D’Angelo da diversi anni collabora con l’Associazione Notte classica, promotrice dell’evento e riscuote da sempre un ottimo successo di pubblico. L’avvenimento è seguito da un folto numero di affezionati, che ritornano di anno in anno ad assistere alle rappresentazioni, un pubblico sempre molto attento e caloroso, che non manca di dimostrare con lunghi applausi la propria soddisfazione. È rinnovato dunque l’invito, a partire dalle 20.30, nella
suggestiva cornice della piazza del paese – o nella palestra scolastica in caso di brutto tempo.

Personaggi:
Daisy Parker: cugina di Maddalena Elena D’Angelo
Mustaphà Bey: amico di Aristide Matteo Mazzoli
Aristide: Marchese di Faublas Francesco Tuppo
Maddalena: sua moglie Merita Dileo
Arcibaldo: maggiordomo di Aristide Gianni Versino
Celestino: suo fratello Stefano Menegale
Pomerol: direttore del Savoy Carlo Randazzo
Tangolita: ballerina argentina Elisa Viviani
Invitata: Paola Scapolan
Avventore: Davide Capitanio
La regia e le coreografie sono di Serge Manguette.
Direttrice d ó rchestra: Sabina Concari
Orchestra: «Grandi Spettacoli»
Allestimento e costumi: Elena D Á ngelo
Corpo di ballo: Arte e Danza University


Trama:
All' hotel Savoy, Aristide e Maddalena Faublas festeggiano il ritorno dal loro lungo viaggio di nozze. Fra gli eleganti invitati spiccano lo stravagante Mustafà Bey, un turco sempre allaricerca di una nuova moglie, e la frizzante Daisy Parker, cugina della padrona di casa. Nel mezzo del divertimento generale Aristide riceve un telegramma da Tangolita, una danzatrice
sua ex-fiamma, che pretende una notte d'amore con lui: lo aspetta al ballo. Aristide, consigliato da Mustafà, trova una buona scusa per andare: deve assolutamente incontrare il suo amico Pasodoble, compositore jazz al Savoy. Naturalmente Aristide non conosce affatto.

Pasodoble anche perché in tal caso saprebbe che Pasodoble non è altro che lo pseudonimo dietro cui si nasconde Daisy Parker, la cugina di sua moglie, che per riuscire a far pubblicare la propria musica ha adottato un nome maschile. Maddalena è così certa che si tratta di una scusa. Decisione fatale: anche loro andranno al ballo, Daisy per dirigere il concerto, Maddalena per sorvegliare il marito. Al Savoy troviamo fra gli avventori un buffo e timido avvocato, Celestino, che si concede ogni tanto qualche follia nel celebre hotel. Quando
Maddalena si rende conto che suo marito, dopo il bellissimo numero di danza di Tangolita, si ritira con questa in un separé, fa altrettanto con lo stralunato Celestino. A questo punto la direzione del Savoy premia Pasodoble per le sue composizioni jazz rivelandone la vera identità. Aristide è sbalordito ma lo è ancora di più quando Maddalena sotto l é ffetto dello champagne dice di aver tradito il marito. La mattina dopo nella sua bella villa Aristide è furibondo e pretende il divorzio. Le pratiche per il divorzio vengono affidate ad uno studio che manda proprio l í gnaro Celestino: immaginate lo scompiglio!

Piazza Cevio - Cevio

Other events oragnised by "Associazione Notte Classica"

14/08/2019 ore 20:30

Ballo al Savoy