Uno, nessuno e centomila

Teatro Foce, Lugano
Domenica 05 Marzo 2023, inizio ore 18:00

Rassegna SOLOinscena

E.S.TEATRO
Recital da Luigi Pirandello
Adattamento e interpretazione: Emanuele Santoro
Durata: 90’

“Ciò che conosciamo di noi è solamente una parte, e forse piccolissima, di ciò che siamo a nostra insaputa.” (Luigi Pirandello)

Le famose “maschere” di Pirandello, sono quelle che ogni giorno siamo costretti ad indossare per nascondere chi siamo realmente e farci accettare dalla società e dalle persone che conosciamo, e che di conseguenza ci costringono ad adattare il nostro essere in base ai nostri interlocutori, col risultato di essere sempre diversi ma senza un’identità ben precisa. Quindi chi siamo? Uno? Nessuno? Centomila?

Fulcro dello spettacolo è la ricerca di sé di fronte alle centomila concezioni che gli altri hanno di lui del protagonista, Vitangelo Moscarda. Viviamo nell’epoca dei selfie e dei social, con cui cerchiamo ad ogni costo di costruire la nostra immagine per influenzare l’opinione che gli altri si formeranno di noi. Lo facciamo col rischio di illudere anche noi stessi, credendo di essere diversi da quello che siamo, finendo per perdere la nostra unicità. La ricerca dell’io del protagonista, di come si vede, come lo vedono gli altri, come vuol esser visto, di com’è veramente è quanto mai attuale. Ed è questo il punto di partenza di questo allestimento e lo stimolo di riflessione che vuole offrire.

 

Teatro Foce - Lugano