Diversodachi?

Teatro Foce, Lugano
Domenica 25 Febbraio 2024, inizio ore 18:00

Rassegna HOME

"Visto che mi amano in tanti il mio cuore è lungo come un fiume" Gianmaria

"Io mi chiamo Gianmaria e mi sento un ragazzo Down. Le mie doti ho un cuore grande per tutti. Sono così perché ho un cromosoma in più degli altri e mi piace davvero la mia vita. Io sono normale come tutti o bianchi o neri o di diverso colore."

Diversodachi? vuole contribuire a far conoscere le specificità di persone con diversità cognitiva con l'intento di stimolare una riflessione sul significato di diversità. Intende soprattutto mettere in luce la creatività e la profondità di persone diversamente normali che si esprimono con diverse forme d'arte. Gianmaria Terrani, nato (nel 1973) con la Sindrome di Down, ha scritto poesie, racconti, lettere e pensieri critici. In 37 diari, ha documentato la sua quotidianità e i suoi sentimenti.

"Caro diario scusa se ti ho dimenticato ma adesso è diventata notte e io nella notte non ci vedo più. Fa niente, c'è solo una fata che mi fa aprire gli occhi per vedere e sono molto contento."

e.s.teatro
Da testi e testimonianze di Graziano e Gianmaria Terrani
Di e con: Emanuele Santoro
Musiche dal vivo: Claudia Klinzing
Assistente alla regia: Antonella Barrera
In collaborazione con: Archivio Diversità Cognitiva-Ponte Tresa

 

Teatro Foce - Lugano